• Image 1
    Image 2
    Image 3
    Image 4
    Image 5
    Image 6

Storie e articoli

Prima installazione del refendino HR250 in Polonia: un produttore di bancali segnala notevoli cambiamenti di produzione

mercoledì 22 luglio 2020

Prima installazione del refendino HR250 in Polonia: un produttore di bancali segnala notevoli cambiamenti di produzione

Un'azienda familiare "AMESKO" che produce bancali e altri imballaggi in legno nel villaggio polacco di Szczytkowice registra una crescita dell'efficienza dovuta all'installazione del nuovo Refendino HR250 a doppia lama nella linea di produzione.

L'attività è stata avviata dalla famiglia di Skora nei primi anni '90. "A quell tempo mio padre aveva una sega circolare fatta in casa", ricorda la signora Monica Skora-Szydlowska. "Ricordo che mio padre doveva spingere avanti e indietro il tronco per tagliare in legno".

Man mano che l'attività cresceva, si erano trasferiti nella periferia del villaggio, cosa che consentiva loro di aumentare ulteriormente la loro produzione. Ora la fabbrica produce bancali di dimensioni personalizzate e imballaggi in legno. "Esportiamo circa il 70% di tutti i nostri prodotti in Germania", aggiunge Monika.







Recentemente la società "AMESKO" ha investito nel nuovo Refendino Orizzontale HR250 della Wood-Mizer. La macchina è dotata di motori da 15 kW che forniscono energia sufficiente per ridimensionare facilmente gli scarti e recuperare legname aggiuntivo.

"Abbiamo notato un minor consumo di energia, meno manutenzione e formazione necessaria rispetto alla nostra vecchia sega circolare", afferma Artur Szydlowski, che co-gestisce la fabbrica con la figlia del fondatore Monika. "Le bollette dell'elettricità sono diminuite e hanno ridotto i nostri costi operativi", spiega Artur.

Il Refendino orizzontale HR250 della Wood-Mizer è dotato del misuratore di taglio Setworks che consentono un facile posizionamento della testa e variazioni della velocità di avanzamento.

"Con il nostro precedente refendino era difficile cambiare l'altezza di taglio, dovevamo interrompere il taglio per aggiungere o rimuovere distanziatori sui perni", dice Artur. “Ora, con l’HR250 possiamo farlo con la semplice pressione di un pulsante. Ciò comporta un risparmio di tempo e ha reso la produzione più flessibile. Il misuratore di taglio Setworks è molto semplice da usare e molto preciso “, continua Artur. "L’HR250 ci consente di rivedere gli scarti molto rapidamente, poiché la macchina è alimentata con un sistema di movimentazione alto/basso della testa di taglio. A seconda dello spessore e della durezza del materiale, cambiamo la velocità di avanzamento. "





Nella sua configurazione standard HR250 viene fornito con un rullo di arresto pneumatico e un rullo folle. "La breve distanza tra i rulli ci consente di rivedere ritagli di qualsiasi dimensione", afferma Artur.

Il refendino è dotato di un compressore d'aria che fornisce pressione al sistema di tensionamento del rullo e della lama. "Un altro aspetto importante dell'HR250 è il tensionamento automatico della lama: i nostri operatori non devono monitorarlo continuamente", aggiunge.

La fabbrica “AMESKO” gestisce diverse segatronchi a nastro. Un altro motivo che ha spinto alla scelta dell’HR250 è che i macchinari utilizzano le stesse lame. "Rende il nostro processo di produzione più semplice e flessibile, l’affilatura e la stradatura delle lame viene fatta presso la nostra azienda."

Con alcuni ritagli si possono recuperare tavole extra rispetto alla loro vecchia sega circolare. "La tecnologia thin-kerf ci aiuta a ridurre la segatura e aumentare la resa", continua Monica. “La nostra vecchia sega aveva circa 6 mm di spessore e 3 lame, ora utilizziamo 2 lame a banda stretta con 2 mm di spessore. Ciò significa che possiamo avere più di una tavola. "





La segatura prodotta durante il processo viene raccolta dal sistema di estrazione in un contenitore e successivamente venduta a un'azienda che produce pellet di legno per il riscaldamento. "Abbiamo collegato l’HR250 al nostro sistema di estrazione della polvere per mantenere l'area di lavoro e la testa di taglio sempre pulita", afferma Artur. “È importante che i volani dell’HR250 siano sempre puliti. Questo aiuta ad ottenere un taglio preciso in modo coerente. "

L’HR250 è molto compatto grazie al design unico: due lame sono posizionate sulla parte superiore e su quelle inferiori in una unica testa di taglio. "Quando decidemmo di acquistare un nuovo macchinario, le piccole dimensioni dell’HR250, la facilità d'uso e la versatilità determinarono la nostra scelta su questa macchina", spiega Monika. "Il refendino HR250 è stato consegnato su un solo pallet, l'abbiamo guidato nel capannone di produzione con un muletto, collegato al sistema di estrazione e dopo alcune ore l’HR250 ha iniziato a funzionare".

"AMESKO" è una delle prime strutture di falegnameria in Europa che ha installato l'HR250. La macchina è stata modificata per il mercato europeo e certificata CE. "Siamo contenti del servizio Wood-Mizer", afferma Artur. “Adam Kubiak è uno specialista eccellente. Ci ha consultato e suggerito l’HR250 come soluzione ottimale per la nostra linea di produzione di bancali. "

Adam Kubiak è responsabile delle vendite della divisione Wood-Mizer Industrial Solution. Per oltre 20 anni in azienda, ha partecipato alla pianificazione di molte linee di lavorazione di tronchi industriali in Europa, Asia e Africa.





Name:
Email:
Subject:
Message:
x

BENEVENUTO NELLA REDAZIONE DELLA WOOD-MIZER ITALIA

Qui potrai scoprire come i proprietari delle segatronchi Wood-Mizer hanno attivamente accresciuto l’economia locale grazie alla lavorazione del legno in modo sostenibile e redditizio.

T’invitiamo a contattarci per chiedere informazioni a proposito di Wood-Mizer o su uno di questi articoli.

Newsroom

E-RIVISTA

Newsletter

Se ti piace questo articolo, non perderti i prossimi articoli! E’ possibile avere notizie mensili e gli articoli della Wood-Mizer nella propria casella di posta elettronica.

Iscrizione